Gestire la reputazione “social” dell’azienda per attrarre i talenti migliori
Gestire la reputazione “social” dell’azienda per attrarre i talenti migliori - Tiziana Pregliasco Pyxis Corporate Wellness
Gestire la reputazione “social” dell’azienda per attrarre i talenti migliori

Fonte “mckinsey.com”

Le piattaforme di lavoro online rendono facile trovare e mantenere persone di talento. Offrono alle aziende una reale opportunità per trasformare il modo in cui reclutano, sviluppano e coinvolgono i loro dipendenti.

Negli Stati Uniti, oltre 122 milioni di membri statunitensi, ha raggiunto una massa critica.nIn effetti, LinkedIn e siti come Careerbuilder e Monster.com hanno cambiato il modo in cui i datori di lavoro e i dipendenti si connettono e i mercati digitali come Freelancer.com, Toptal e Upwork sono diventati in tutto il mondo le piattaforme di recruiting dei professionisti.

Le piattaforme di lavoro digitali hanno anche creato un mercato del lavoro più trasparente. I top performer conoscono il loro valore e di conseguenza alzano la barra delle loro richieste; molti vanno online per trovare nuove opportunità e valutare potenziali datori di lavoro.

Inoltre, molte persone ora setacciano piattaforme come Glassdoor per apprendere ciò che è necessario sapere sulla soddisfazione nel lavoro, sulla cultura aziendale e sullo stile di vita.

Le aziende che non gestiscono con attenzione la propria reputazione sul posto di lavoro e non soddisfano adeguatamente i propri dipendenti si troveranno sul lato perdente di una guerra sempre più digitale per il talento.